Chinese

Re Ludwig II di Baviera

Re Ludwig II di Baviera è uno dei personaggi più importanti della storia tedesca. La sua morte misteriosa è fonte di tante teorie complottistiche, e la sua fama di "re folle" ha attratto artisti, storici e semplici turisti. Ma sono pochi a conoscere a fondo la vera storia di Ludwig II. Ecco un resoconto completo di questa affascinante figura storica.

I primi anni
Il futuro Re Ludwig II nacque al Palazzo di Nymphenburg, nell'odierna Monaco. Suo padre era il figlio maggiore del principe ereditario Maximilian II di Baviera, e sua madre era la Principessa Maria di Prussia.

Fin dai primi anni di vita fu educato al potere. Re Maximilian II esigeva che gli venisse insegnato tutto da subito sugli intrighi del potere. I vari tutori lo addestravano, sia nella mente che nel corpo, per regnare. La sua vita consisteva in un severo regime di studio ed esercizio.

Ludwig non ebbe mai un rapporto stretto con i propri genitori. Era molto più vicino al nonno, il quale a sua volta proveniva da una famiglia di eccentrici. E' proprio da suo nonno che si ritiene egli abbia ereditato il suo carattere particolare.

Il principe ereditario Ludwig ascese al trono ad appena 18 anni, alla morte del padre che avvenne dopo una breve malattia di tre giorni.

Nonostante la sua giovane età e la sua inesperienza ne facessero un sovrano poco adatto al suo ruolo, egli era comunque immensamente popolare. La sua giovinezza portò una ventata di aria fresca sullo stato bavarese, e le donne si scioglievano di fronte alla sua bellezza ed eleganza.

Uno dei suoi primi atti da sovrano fu di richiamare Richard Wagner a corte. Wagner era un rivoluzionario e aveva contratto enormi debiti. Ma il re lo ammirava, da quando aveva assistito al Lohengrin. La sua eccentricità, in qualche modo, faceva breccia sul re. Fu grazie alla sua amicizia con il re che le sue opere poterono debuttare nel famoso teatro dell'opera bavarese, che a quel tempo era il teatro della corte reale di Monaco.

Rapporti interni ed esteri
Nei primi anni di regno, la priorità di Ludwig fu di avere un erede maschio che potesse assicurare la sopravvivenza della dinastia reale. Allo stesso tempo la Prussia stava crescendo e il re non poteva non affrontarla. Entrambe le questioni raggiunsero l'apice nel 1867.

Nel 1867 si fidanzò con la duchessa Sofia Carlotta. La duchessa era la sorella minore dell'Imperatrice Elisabetta d'Austria. Tuttavia, il matrimonio non si concretizzò. Dopo essere stato annunciato inizialmente per gennaio, fu rinviato diverse volte e infine annullato a ottobre. Ludwig non si sarebbe mai sposato.

Ludwig fu coinvolto in due guerre nella sua vita. Nel 1866 la Baviera si unì all'Austria contro l'espansionismo prussiano. Le negoziazioni conclusive portarono Ludwig ad accettare un trattato di difesa reciproca con la Prussia.

Tre anni dopo, la guerra franco-prussiana ebbe inizio. La schiacciante vittoria della Prussia portò all'unificazione tedesca e Guglielmo I di Prussia, zio di Ludwig, divenne imperatore. Ludwig perse la sua corona e la Baviera divenne uno stato della nuova Germania. Cercò di protestare rifiutandosi di partecipare alla cerimonia al palazzo di Versailles, ma al suo posto andò il Principe Otto.

Lotta per il potere
Ludwig entro in aperto conflitto contro il suo gabinetto che voleva deporlo per aver affondato la Baviera in oltre 14 milioni di marchi di debiti. Questo portò a un tentativo di arrestare Ludwig per mettere al suo posto lo zio Luitpold, come principe reggente. Nonostante un'iniziale supporto da parte della popolazione avrebbe potuto salvare il re, la sua paura delle grandi raduni di folle e le sue continue titubanze causarono un progressivo affievolirsi del supporto popolare.

Morte
Ludwig e il Dr. Bernhard von Gudden si allontanarono insieme per una passeggiata sulle rive del lago Starnberg, il 13 giugno 1886. Non si fecero seguire da alcun servitore. Entrambi gli uomini furono trovati nelle acque basse del lago quella stessa notte. Il coroner stabilì che Ludwig, a 40 anni di età, si era suicidato affogandosi. Tuttavia, l'autopsia non rilevò acqua nei polmoni. Inoltre Ludwig era un eccellente nuotatore e fu trovato in acque basse. Il corpo di Gudden mostrava segni di strangolamento. Le circostanze misteriose della morte di entrambi gli uomini diede il via negli anni a numerose teorie cospirative.

Neuschwanstein

Alberghi & Appartamenti

Hotel Füssen
Hotel Füssen
Hotel Neuschwanstein
Hotel Hopfensee
Wellnesshotel Allgäu
Hotel Weissensee
Hotel Kempten im Allgäu
Ferienwohnung Allgäu
Castello di Hohenschwangau
Località
  • Neuschwansteinstraße 20
    D-87645 Schwangau
Social Media
Service
Copyright © Bavarian Castles - All rights reserved.
Re Ludwig II di Baviera | Castello di Neuschwanstein a Hohenschwangau
44